venerdì, maggio 12, 2006

JENNIFER
Mi dispiace troppo per Jennifer, alla sua età anch'io stavo per partorire. E' una cosa tristissima, non ci sono proprio parole...e pensare che non ha potuto vedere il viso di suo figlio, anzi la prima persona a vedere il bambino (perchè di un bambino si tratta, a una settimana dalla nascita, non di feto come scrivono i giornali, se avesse programmato il cesareo sarebbe già nato) è stato il medico legale...non riesco a immaginare una cosa più triste. Se penso che li hanno messi nella stessa bara, la prima volta che si sono abbracciati... Prima di rimanere incinta avevo pensato molto se avrei voluto in futuro avere un figlio in un mondo del genere, mi sembrava una sofferenza inutile, e anche adesso nessuno mi assicura che una cosa del genere non possa accadere anche a mia figlia. Che senso ha mettere al mondo un figlio, crescerlo, curarlo, se poi deve fare quella fine, morire sepolto vivo a 20 anni? Mi chiedo davvero, sempre di più, in che mondo viviamo, e mi sento mia nonna!! Ma cavolo, anche mia nonna che è nata nel 1913 ha pur ragione, ai suoi tempi queste cose non erano così frequenti! Io vivo a Padova, e tutti i santi giorni non faccio altro che leggere notizie di questo genere sul giornale. Marocchini e albanesi che si SPARANO in pieno centro, mogli uccise dai propri mariti, professionisti in carcere per PEDOPORNOGRAFIA!!!! Ma siamo matti???? Ma la polizia dov'è? L'italia è il paese che ha la percentuale più alta del mondo di poliziotti in rapporto al numero di cittadini, ma è un disastro lo stesso. Innanzitutto perchè gli assassini, compresi quelli del piccolo Tommaso, devono essere trasferiti di carcere se vengono minacciati dai detenuti? Perchè li proteggiamo? Si meriterebbero la tortura, altro che carcere.
Ma le disgrazie accadono solo a chi non se lo merita. Il cancro è venuto a mia mamma, non alle sue colleghe che mobbizzandola e maltrattandola per anni le hanno causato la malattia, e mentre era sul letto di morte in ospedale le hanno fatto causa per mobbing! TUTTO QUESTO ACCEDE NELL'AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE DI PADOVA!!!!! Se mia mamma ne avesse la forza, potrebbe e dovrebbe farle arrestare, compresa la sua superiore, che due giorni dopo la chemio le dice: "è inutile che fai finta di star male, tanto lo so che non è vero", e la fa piangere. Ma morite tutte quante, vipere dannate che la domenica andate in chiesa per far vedere quanto siete false e perbeniste e il lunedì mattina vi comportate come satana. Un giorno entrando in chiesa prenderete fuoco perchè il cielo vi fulminerà!

SPRITZ

Parlando di cose più frivole, vorrei dire la mia riguardo alla lotta contro gli spritz di quest'ultimo periodo.
Pensate a mettere più polizia nelle piazze e nelle zone a rischio, che con tutti questi immigrati Padova è alla rovina! Non ne possiamo più. Che gusto c'è nel perseguitare dei ragazzi che socializzano in luoghi pubblici? Ma siamo in Piazza delle Erbe o in piazza Tiananmen?
Inoltre vorrei rispondere ai bigotti gretti che hanno scritto al Mattino, che la smettano con la tiritera dell' "andate a lavorare", perchè la metà della gente che frequenta gli spritz ha già un lavoro, me compresa! Non mi vengano a dire che non facciamo niente, perchè io mi sto laureando perfettamente in tempo e in più insegno giapponese. GUARDATE I VOSTRI FIGLI CHE SI DROGANO DI COCAINA DI NASCOSTO, COPRENDOSI DIETRO LA FACCIATA DI GENTE PERBENE...APRITE GLI OCCHI!! Andate a multare le Porche e le BMW in Piazza Insurrezione e nelle zone a traffico limitato, non i baristi che non c'entrano niente con chi sporca!
Ma perchè chi fa il politico non vive nel mondo reale? Comodo passare tutta la vita a far politica senza aver lavorato un solo giorno! L'Italia è un paese di vecchi!!!

1 commento:

Rosario ha detto...

Ciao!!
scusa se ti disturbo, volevo inviarti il link del mio blog. Se ti va visitalo.
A presto!
www.equatore.blogspot.com